12 ottobre 2014

Gary Yourofsky, non analizzare la situazione dal tuo punto di vista senon sei la vittima ...

[…] quando non sei la vittima, non analizzare la situazione dal tuo punto di vista, perché quando TU non sei la vittima, diventa molto facile razionalizzare e giustificare la crudeltà, ingiustizia, disuguaglianza, schiavismo, ed anche assassinio. […]
Gary Yourofsky 2010

2014 | 10 | 12 Luca: tratto dal meraviglioso discorso tenuto da Gary Yourofsky, di grandissima ispirazione, discorso tenuto ad Atlanta presso il Georgia Institute of Technology nell’estate del 2010. Consiglio a tutti di venderlo e ascoltarlo.

Gary Yourofsky

06 ottobre 2014

Luca Pilolli, sul giudizio. e sul ben comunicare.

Comunica bene se vuoi essere bene giudicato e se vuoi bene giudicare.
Luca Pilolli

2014 | 10 | 06 – Luca Pilolli: faccio notare sempre che il vecchio detto “non giudicare se non vuoi essere giudicato” come viene usato è falso, la mente giudica sempre, non può non farlo, ed il giudizio è la parte più evoluta del nostro cervello, può non esprimerlo ma giudica comunque, quindi trovo ipocrisia piuttosto il silenzio del giudizio. Trovo più evoluto dire “comunichiamo bene se vogliamo essere bene giudicati o se vogliamo bene giudicare”. Spiego in modo più esteso cosa intendo nell’articolo Giudizio e Comunicazione.

Luca Pilolli