13 luglio 2012

Detto Indiano sulla battaglia interiore

Detto indiano.

Una sera un anziano capo Cherokee raccontò al nipote la battaglia che avviene dentro di noi.
Gli disse:

“Figlio mio la battaglia è fra due lupi che vivono dentro di noi.

Uno è il male, è rabbia, paura, preoccupazione, gelosia, invidia, dispiacere, autocommiserazione, rimpianto, rancore, avidità, falsità, senso d’inferiorità.

L’altro è il bene, gioia, amore, pace, speranza, serenità, umiltà, gentilezza, benevolenza, empatia, generosità, verità, compassione, fiducia.

… il piccolo ci pensò su un minuto e poi chiese: “Quale lupo vince?”

L’anziano Cherokee rispose semplicemente: “Quello a cui dai da mangiare”.

Letto il 2012 | 07 | 13 su facebook. Poi, cercando in rete tra i siti di leggende americane degli indiani d’America, al più delle volte  la figura dell’anziano è Cherokee qualche volta è Sioux, gli aggettivi associati ai due lupi a volte differiscono leggermente.

Il 13 Settembre 2019 riflettendo nuovamente su questo detto indiano ho scritto qui https://www.lucapilolli.com/riflessione-sul-lupo-bianco-lupo-nero-leggenda-indiana-cherokee/  che in sintesi BIANCO e NERO divisi separati non esistono. Siamo un po’ tutti maculati o tigrati.

Così cercando su internet nuovamente ad anni di distanza la storia del Lupo Bianco, lupo nero ho trovato che google propone come primo link questo https://aforismi.meglio.it/storia.htm?id=187d3
Nella pagina web la storia della leggenda è decisamente diversa da come la lessi nel 2012, e in sintesi solo in modo decisamente più elegante 🤣 arriva alle mie stesse conclusioni.
Lo stesso è stato pubblicato in questo video nel 2016.



La leggenda compare in varie versioni di testo più o meno lunghi, e forse non è di origine indiana. Come mi ha fatto notare la mia amica Roberta storie simili ci arrivano già nel mito della biga alata di Platone relativamente al cavallo bianco e quello nero. 
Per me che uso internet dal 1995 noto con piacere come la rete, noi, a volte riusciamo per successivi migliorie a far emergere testi e versioni migliori anche delle leggende.

0 commenti:

Posta un commento