29 marzo 2013

Cartesio, sulla conquista.

Conquista te stesso, non il mondo.
Cartesio.

2013 | 03 | 29 Letta su Internet

Cartesio

27 marzo 2013

Luciano Bronzi, sul manicomio.

Manicomio xe scritto de fora.
(Manicomio è scritto di fuori)

2013 | 03 | 27 – Luca: Sentita su una vecchia registrazione del 1979 di Luciano Bronzi pubblicata su youtube.

Luciano Bronzi

23 marzo 2013

Luca Pilolli, sui Sogni e sul darsi da Fare.

Se vuoi Concretizzare un Sogno, Svegliati, inizia a Correre, e datti da Fare.
Luca Pilolli

Luca Pilolli
23/03/2013  – Dico e completo a modo mio, una frase letta nel libro di Elena Orlandi.



Luca Pilolli, sulla conoscenza.

La Conoscenza “UTILE” è la capacità di confrontarsi con la Realtà, in modo vantaggioso, strategico, efficace, facendo ciò che si ama fare.
Luca Pilolli

2013 | 03 | 23 – Completo un aforisma sentito da Alojz Ihan

Luca Pilolli

13 marzo 2013

Luca Pilolli, sui padri della fede o del sapere.

Ai papi, padri della fede, della credenza,
preferisco i padri del sapere, della sapienza.
Luca Pilolli

2013 | 03 | 13

Luca Pilolli

Luca Pilolli, sulla felicità e sull'amore.

La felicità è fare ciò che si ama fare,
e fare ciò che si ama fare è la felicità.

La felicità è fare ciò che si ama fare,
l’infelicità è sprecare la propria vita facendo tutto altro rispetto a ciò che si ama fare.


(Scegli l’aforisma che senti più tuo in questo momento.)
Luca Pilolli

2013 | 03 | 13 – Luca: oggi completo un aforisma che scrissi circa 10 anni fa che diceva: “La felicità è fare ciò che piace”. Oppure nel 2008 scrissi anche “La felicità è trovare e fare ciò che piace”. Che comprendeva un senso di ricerca, di sperimentazione. Oggi mi è chiaro, dopo aver rivisto il film di grande ispirazione “Pacefull Warrior” (e vivamente consigliato), basato sul romanzo filosofico  Way of the Peaceful Warrior di Dan Millman, che mi ha aiutato, mi ha dato il vento necessario nelle vele, per arrivare alla fine del viaggio che porta a comprendere la differenza tra “piace fare” e “amare fare”.

Luca Pilolli

Alessandro Baricco, il futuro è un piacere.

Il futuro è un piacere.
Prima ancora di cosa il futuro ci porta come risultati.
Non si può pensare al futuro se non nei termini del piacere.
Il futuro spaventa. Il futuro è ritenuto da molti un dovere: “bisogna consegnare ai figli qualcosa”.
Invece no, il futuro è per noi ed è sempre un piacere.
Se non la si pensa così è difficile [..] inziare anche una qualisiai riflessione su quello che sta accadendo.
Alessandro Baricco

Alessandro Baricco
2013 | 03 | 13 Luca: trascrivo una parte di quello che dalla piazza Santo Stefano a Bologna (il 14 giugno 2012) Baricco dice della mutazione in atto, che lui chiama i Barbari o meglio i nuovi Mutanti.

Luca Pilolli, sull'importanza di progettare dove andare.

Puoi progettare dove vuoi arrivare, come se fosse un viaggio organizzato,
o con molte informazioni, con ogni dettaglio di programmazione: roadmap, timeline, costi, dove dormi, dove mangi, cosa vedrai, chi incontrerai, chi ti può aiutare, come ti sposterai, o con poche informazioni, con una meta di arrivo e il viaggio più all’incirca, più all’avventura.

L’importante è scrivere la meta di dove vuoi andare e partire,
perché se non sai dove stai andando, rischi di non arrivarci.


2013 | 03 | 13 Luca Pilolli, scrivo a modo mio cose lette in modi diversi.

Luca Pilolli

11 marzo 2013

Richard Branson, sulla vita, le sfide, equilibrio e movimento.

La vita è come una bicicletta. Per mantenere l’equilibrio contro le sfide si deve continuare a muoversi.
Richard Branson

2013 | 03 | 11 – Letto su un tweet di Richard Branson

Richard Branson

Ippocrate, sulla salute.

Un uomo saggio deve rendersi conto che la salute è il suo bene più prezioso.
Ippocrate

2013 | 03 | 11 – Letto su una foto nel Blog, “A testa in Giù”, di Sara Dapor, italiana emigrata in Australia.

Rappresentazione di Ippocrate

Sara Dapor, sulle scelte e sui rimpianti.

Se un giorno avrai il rimpianto di non averlo fatto, fallo.
Sara Dapor

Sara Dapor
2013 | 03 | 11 – Letto nel articolo di Italians in fuga scritto da Sara Dapor, un italiana da un anno in Australia, (nota del 2020-07-04: purtroppo il sito non esiste più).

Sara Dapor, sui sogni e sul coraggio.

“I sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi.”
Sara Dapor


2013 | 03 | 11 – Letto nel footer del Blog, “A testa in Giù”, di Sara Dapor, un italiana da un’anno in Australia. (Nota del 2020-07-04 purtroppo il blog non esiste più).

06 marzo 2013

Alessandro Bergonzoni, su chi è più grave.

Chi è più grave l’infermo di mente o il fermo di mente?
Bergonzoni

Alessandro Bergonzoni
2013 | 03 | 04 –  Sentito in uno spettacolo di Bergonzoni presente su Youtube, quello in cui è in piazza a Bologna. Bella domanda fatta attraverso un gioco di parole e assonanze che mette in contrapposizione una malattia, l’infermità di mente, e un concetto interpretabile come l’idea del “fermo di mente”, che può essere vista sia come ignoranza, che come immobilismo e inflessibilità dei pensieri e delle idee, l’essere conservatori, o come ben espresso in un altro aforisma:

in natura tutto quello che non cresce muore.
Wayne Walter Dyer


Attraverso questo paragone poi la parola “infermo di mente” subisce una ristrutturazione di senso ovviamente positivo. Davvero interessante. Lodi a Bergonzoni.

Bergonzoni, sul dubbio e sulla sicurezza.

Sorge un dubbio e tramonta la sicurezza.
Bergonzoni

Alessandro Bergonzoni
2013 | 03 | 04 Sentito su Youtube, Bergonzoni in piazza a Bologna, aforisma quasi poetico, dove Bergonzoni sfrutta una classica struttura degli opposti.

05 marzo 2013

Richard Branson, su quello che insegniamo ai nostri figli.

[...] insegniamo tutto ai figli sul mondo, “ma nulla di come esserne una parte attiva, di come realizzare un’idea, valutare le conseguenze delle proprie azioni, incassare una sconfitta e condividere il successo.”

2013 | 03 | 05 – Il mio caro amico Cocciu, oggi mi fa notare questa parte del libro di Richard Branson “Il Business senza Segreti”

Richard Branson