19 luglio 2017

Elon Musk, sul perché è importante che ti piaccia realmente qualsiasi cosa tu stia facendo

[…] Dato che anche se si è o si fa il meglio del meglio, c’è sempre una possibilità di fallimento, pertanto penso che è importante che ti piaccia realmente qualsiasi cosa tu stia facendo.

Se non ti piace … la vita è troppo corta.
Se hai bisogno di parole ispiratrici, non farlo.

[…] Perché se è importante, anche se le probabilità sono che non avrà successo, allora vale la pena di cercare di farlo. […]

Elon Musk

Tratto da un video visto il 6 Luglio 2017

Elon Musk



Luca Pilolli, sulle occasioni e sui treni.

Quando una persona usa la metafora del treno che è passato sta usando una scusa come altre. Perché le persone non sono treni, non hanno ruote di ferro ai piedi e non vanno su un unico binario di ferro, sono persone con una mente, un cuore, e decidono che strada prendere quando vogliono.

Luca Pilolli
19/07/2017

Luca Pilolli


04 luglio 2017

Luca Pilolli, sul raggio d'azione.

Sai cosa devi fare quando vuoi qualcosa che è lontano dal tuo raggio di azione?
Smettila di ringhiare se non vuoi rimanere come un cane legato con una catena al palo. Spostati. Spiega le ali e prendi il volo.

Luca Pilolli

2017 | 07 | 04

Roberta Giallorenzi: "c'è chi ti risponde bau"

Luca Pilolli, sul sollevare cose che hanno peso.

Anche se ho una discreta forma, finora non sono stato un granché come sollevatore di pesi,  penso perché ho allenato di più i muscoli per essere un sollevatore di concetti che hanno peso.

2017 | 07 | 04

Luca Pilolli

Luca, sul raggio d’azione.

Sai cosa devi fare quando vuoi qualcosa che è lontano dal tuo raggio di azione?
Smettila di ringhiare se non vuoi rimanere come un cane legato con una catena al palo. Spostati. Spiega le ali e prendi il volo.

Luca Pilolli

2017 | 07 | 04

Roberta Giallorenzi: “c’è chi ti risponde bau”

03 luglio 2017

Luca Pilolli, sulle sfide sportive e artistiche.

Un goal non è opinabile, un canestro non è opinabile, una schiacciata a palla a volo non è opinabile, una buca in golf, o a bigliardo non è opinabile e potrei fare molti altri esempi.
In pratica ci sono attività sportive che si prestano alla valutazione oggettiva di una sfida, altre no, cioè quelle artistiche. Il ballo secondo me non dovrebbe prestarsi alla sfida, come nemmeno la musica, perché le valutazioni personali dei “giudici” appunto restano gusti personali e “de gustibus non est disputandum” (sui gusti non c’è disputa, gusti son gusti), dalla notte dei tempi.

Luca Pilolli

2017 | 07 | 03