06 marzo 2013

Alessandro Bergonzoni, su chi è più grave.

Chi è più grave l’infermo di mente o il fermo di mente?
Bergonzoni

Alessandro Bergonzoni
2013 | 03 | 04 –  Sentito in uno spettacolo di Bergonzoni presente su Youtube, quello in cui è in piazza a Bologna. Bella domanda fatta attraverso un gioco di parole e assonanze che mette in contrapposizione una malattia, l’infermità di mente, e un concetto interpretabile come l’idea del “fermo di mente”, che può essere vista sia come ignoranza, che come immobilismo e inflessibilità dei pensieri e delle idee, l’essere conservatori, o come ben espresso in un altro aforisma:

in natura tutto quello che non cresce muore.
Wayne Walter Dyer


Attraverso questo paragone poi la parola “infermo di mente” subisce una ristrutturazione di senso ovviamente positivo. Davvero interessante. Lodi a Bergonzoni.

0 commenti:

Posta un commento