31 marzo 2017

Luca Pilolli, sul SE e sul NONOSTANTE, sul fallire e diventare grandi.

Il “SE” ci può portare a fallire, nella vita si diventa Grandi “NONOSTANTE”.

2017 | 03 | 17

Luca Pilolli: questo è la mia proposta di miglioramento di un aforisma che ho letto oggi su facebook a sua volta tratto dal film “fai bei sogni” che recitava così:

Il “SE” è il marchio dei falliti. Nella vita si diventa grandi “NONOSTANTE”.

Appena l’ho letto mi sono subito subito reso conto di una incongruenza e una violazione:
-> mentre la prima parte della frase: il “SE” viene attribuito come “marchio dei falliti” attaccando l’identità della persona (violazione incongruente con la seconda parte),
-> la seconda parte: Nella vita si diventa grandi “NONOSTANTE”. Il diventare grandi è un procedimento (come è giusto che sia) e non attacca ne in positivo ne in negativo l’identità.

Quindi: se NONOSTANTE è un processo attraverso il quale si “diventa”, allora anche il SE deve esserlo, senza se e senza ma. ;-)

0 commenti:

Posta un commento