03 luglio 2017

Luca Pilolli, sulle sfide sportive e artistiche.

Un goal non è opinabile, un canestro non è opinabile, una schiacciata a palla a volo non è opinabile, una buca in golf, o a bigliardo non è opinabile e potrei fare molti altri esempi.
In pratica ci sono attività sportive che si prestano alla valutazione oggettiva di una sfida, altre no, cioè quelle artistiche. Il ballo secondo me non dovrebbe prestarsi alla sfida, come nemmeno la musica, perché le valutazioni personali dei “giudici” appunto restano gusti personali e “de gustibus non est disputandum” (sui gusti non c’è disputa, gusti son gusti), dalla notte dei tempi.

Luca Pilolli

2017 | 07 | 03

0 commenti:

Posta un commento